Forms & Elements: Segreti oscuri

News details 3A Composites GmbH

I segreti possiedono qualcosa di magico. Accendono la nostra immaginazione, risvegliano le speranze e sollevano domande senza fornire risposte, senza concretizzarsi e senza far luce sul reale. I segreti restano sempre nell'oscurità, altrimenti non sarebbero segreti. E così l'oscurità stessa diventa un mistero e una promessa. Nell'oscurità spesso crediamo di vedere di più, il vero, l'insondabile o l'inimmaginabile. Ma nelle profondità delle tenebre spesso vediamo solo le immagini della nostra immaginazione e della nostra fantasia, che regalano vita all'oscurità.

Infatti, i più grandi misteri del nostro tempo giacciono fisicamente nell'oscurità. L'assenza di luce, ad esempio, rende le profondità marine uno degli ultimi luoghi sconosciuti del nostro pianeta. E le grandi risposte del nostro universo potrebbero essere nascoste nella materia oscura. Anche dal punto di vista linguistico, l'oscurità è saldamente legata al segreto: La scatola nera è così chiamata perché cela in se stessa i processi interni. La più grande scatola nera, il più grande segreto creato dall'uomo, sono attualmente gli algoritmi dell'intelligenza artificiale: Quanto responsabilmente, quanto bene e quanto velocemente elaborano le informazioni? E che ruolo avranno le persone in futuro? Si parla di anima oscura anche nel caso di abissi segreti e umani. Ma il buio non è solo spaventoso: Il buio interessa. Piace e convince perché nella sua seria gravità promette più rilevanza, profondità, stile e cultura di qualsiasi cosa colorata e luminosa, e perché rimane sempre più misterioso di qualsiasi luce. Ecco perché il buio resiste anche nel design, indipendentemente dallo spirito del tempo e dal luogo. Diamo quindi un'occhiata al lato oscuro e misterioso di ALUCOBOND®. Guardiamo le facciate che si dispiegano misteriosamente al di là del nostro immaginario sfruttando solo l'immaginazione individuale di ogni osservatore.

Leggi il numero completo

News details 3A Composites GmbH
Bauhaus, Germany // © Stefan Müller

Ispirazione

Progetti realizzati

Scopri di più