Sostenibilità 3A Composites GmbH

Costruire in modo sostenibile con materiali durevoli e con un impiego intelligente dei materiali

Il nostro obiettivo: ridurre al minimo l'impatto ambientale

La sostenibilità è al centro di tutte le nostre attività. Proprio per questo, come impresa, abbiamo definito il nostro impegno globale nella nostra MISSION:TOGETHER. Naturalmente, perseguiamo questa missione anche con i nostri pannelli compositi in alluminio.

Pannelli compositi in alluminio - uso intelligente dell'alluminio e proprietà ottimali del materiale

La struttura composita di ALUCOBOND® è costituita da lastre di copertura in alluminio resistenti alla corrosione e da un nucleo minerale. Entrambi i componenti possono essere riciclati al 100% e reinseriti nel ciclo chiuso dei materiali. La struttura composita conferisce al pannello un'eccezionale resistenza alla flessione e planarità, pur presentando un peso estremamente ridotto. Il ridotto contenuto di alluminio rispetto alle lastre piene riduce significativamente il consumo di energia necessario per produrre un metro quadro, pur tuttavia mantenendo la stessa rigidità intrinseca. Inoltre, il peso esiguo riduce anche le emissioni di CO2 durante il trasporto.

Sostenibilità 3A Composites GmbH

Facciata ventilata e sostenibilità

Efficienza, tecnologia matura e la massima libertà di design sono le peculiarità caratteristiche delle facciate ventilate. Sono oggi tra i sistemi di facciata di maggior successo. Oltre alla sicurezza funzionale e alla libertà creativa, il cliente e l'architetto apprezzano particolarmente il metodo di costruzione sostenibile dai costi di manutenzione ridotti. Il sistema ventilato è adatto sia per gli edifici esistenti che per quelli di nuova costruzione.

Sostenibilità 3A Composites GmbH

La caratteristica di una facciata ventilata è lo strato d'aria di separazione tra la parete esterna coibentata rivestimento in ALUCOBOND® (protezione dalle intemperie).

L’elevato effetto coibentante della facciata ventilata riduce l'apporto di calore in estate e aumenta la protezione dal freddo in inverno, dando così un valido contributo al risparmio energetico attivo e passivo dell’edificio.

Rispetto ad altri sistemi di facciata, ad esempio i sistemi compositi di isolamento termico esterno, ALUCOBOND® non deve essere sostituito più volte durante il ciclo di vita di un edificio. Questa caratteristica ha un effetto molto positivo sull’impatto ecologico di un edificio.

L'impiego degli innovativi sistemi ALUCOBOND® (ad esempio easy fiX) può ridurre il valore di U del 25% circa e la sottostruttura in alluminio del 45% circa.

Protezione contro il riscaldamento dell'interno dell'edificio in estate, protezione contro il raffreddamento e la dispersione di calore in inverno

Ottimale clima interno, positivo effetto di diffusione del vapore (assenza di condensa)

ALUCOBOND® Environmental Product Declaration (EPD)

ALUCOBOND® possiede una ALUCOBOND® Environmental Product Declaration (EPD) conforme agli standard internazionali ISO. Il suo impatto ambientale è certificato da un istituto indipendente. L'EPD fornisce informazioni sull'impatto ambientale e sugli effetti ambientali del prodotto, come il consumo di energia, i gas a effetto serra prodotti (CO2), il rilascio di composti organici volatili o il consumo di acqua. Le dichiarazioni ambientali di prodotto servono come base per la certificazione di sostenibilità degli edifici. Grazie ai metodi di valutazione olistica, oggi è possibile analizzare qualitativamente un edificio in termini di sostenibilità.

Nella nostra area download, sotto il filtro Sostenibilità, abbiamo incluso, oltre all’EPD, anche un elenco dei valori richiesti per ogni certificazione edilizia (LEED, BREEAM, DGNB). Queste informazioni si possono trovare anche sulla piattaforma Building Material Scout. Essendo per noi è importante promuovere la trasparenza necessaria per le valutazioni relative alla sostenibilità nel settore delle costruzioni, ci troverete anche nel DGNB Navigator, che, come piattaforma di prodotti per l'edilizia, crea un ponte tra gli aspetti della sostenibilità specifici dei prodotti e le richieste dei progettisti.

Sostenibilità 3A Composites GmbH

Sostenibilità nella produzione

Nella produzione di ALUCOBOND® ci impegniamo costantemente per ridurre le nostre emissioni di CO2.Una delle iniziative attuate mirava a ridurre al minimo le emissioni di CO2nella catena di approvvigionamento del materiale del nucleo utilizzato per ALUCOBOND®. Passando dai trasporti via camion alla ferrovia, siamo riusciti a ridurre il chilometraggio dei camion del 54%, il che corrisponde a una riduzione del 17% delle emissioni di CO2 per le consegne di ALUCOBOND®. Siamo membri della European Coil Coating Association (ECCA) e leader negli standard legati al rivestimento di coil e nel controllo delle emissioni.

Il processo di rivestimento del coil cattura il 99% di tutti i composti organici volatili (VOC). Il rivestimento in bobina dei pannelli compositi ALUCOBOND® è quindi ecologicamente innocuo. Questo è certificato dalla classificazione VOC A+. Il processo di produzione è conforme alle severe normative europee e tedesche della Direttiva 2010/75/UE (Emissioni Industriali, Direttiva IE, costituita dall'Ordinanza tedesca sui Solventi (31.BImSchV)). Inoltre, investiamo costantemente in processi produttivi più sostenibili, come ad esempio uno scambiatore di calore che sfrutta l'alta temperatura dell'aria di scarico generata durante il processo di pulizia dell’impianto di verniciatura dei nostri compositi in alluminio e la riutilizza in ulteriori fasi del processo di rivestimento del coil. Il colore in eccesso viene recuperato durante il processo e non incenerito come rifiuto. Tutti i solventi utilizzati per la pulizia delle macchine vengono raccolti e riciclati.

Sostenibilità 3A Composites GmbH

ALUCOBOND® per il mercato europeo è prodotto al 100% in Germania

Utilizzo di materie prime di altissima qualità e alluminio altamente resistente alla corrosione

Conformità ai più alti standard ambientali internazionali

Nessun utilizzo di sostanze tossiche o metalli pesanti, né nel processo produttivo né nel prodotto

La protezione dalla fiamma del materiale del nucleo del pannello composito in alluminio ALUCOBOND® viene raggiunta esclusivamente con additivi minerali. Sono completamente assenti nel nucleo eventuali composti alogeni.

Composti IPA - secondo REACH: ALUCOBOND® resta al di sotto del valore limite di IPA richiesto dall'UE e soddisfa così i requisiti della normativa europea.

Emissioni di VOC e SVOC: ALUCOBOND® soddisfa i requisiti relativi alle emissioni di VOC e SVOC secondo lo schema di test e valutazione del Comitato per la valutazione sanitaria dei prodotti da costruzione (AgBB) dopo 3 e dopo 28 giorni.

Da molti anni siamo certificati con successo secondo le norme ISO 14001 (gestione ambientale) e ISO 50001 (gestione dell’energia)

Riciclaggio

Ci sono vari metodi per separare i diversi materiali dal composito. Qui di seguito è descritta una tecnologia di processo industriale:

Fase 1:
Triturazione di scarti di pannelli

I rottami, sotto forma di scarti di pannelli, vengono trasformati in cippato uniforme.

Fase 2:
Scorporamento del composito con un mulino a turbo rotore

Il cippato viene centrifugato contro le pale ad alta velocità e quindi frantumato nei suoi componenti.

Fase 3:
Separazione selettiva tra nucleo e alluminio in base alle differenze di peso.

I componenti sono separati l'uno dall'altro attraverso correnti parassite di diversa densità.

Fase 4:
Trattamento dei componenti

Dopo la separazione, l'alluminio viene inviato direttamente alla fusione. I chip PLUS/FR vengono trasformati in rigranulato mediante un processo di estrusione prima di essere reimmessi nel ciclo chiuso.

Sostenibilità 3A Composites GmbH

Alluminio

Sostenibilità 3A Composites GmbH

Nucleo A2

Sostenibilità 3A Composites GmbH

Nucleo PLUS/FR

Fase 5:
Riutilizzo

Grazie alla lega di alta qualità, l'alluminio secondario può essere riutilizzato per leghe pregiate. Viene reimmesso nel ciclo chiuso sotto forma di pastiglie di lega o direttamente in lamiere o profili.

Una volta trasformati in granulato, i materiali del nucleo possono essere utilizzati in varie applicazioni. Innanzitutto 3A Composites cerca di riutilizzare la plastica nella produzione di pannelli compositi in alluminio. Il rigranulato viene inoltre utilizzato anche sul mercato libero per applicazioni quali pavimentazioni erbose o profili pesanti.

Ciclo chiuso dei materiali

Ci impegniamo attivamente nel ciclo chiuso dei pannelli compositi in alluminio per creare una rete di riciclaggio composta dal maggior numero possibile di aziende di riciclaggio e raccolta. Nella nostra MISSION: TOGETHER. RESPONSABILE. è definito l'obiettivo di portare il maggior numero dei materiali dei pannelli del nostro processo produttivo fino alla fine del loro ciclo di vita. Questo obiettivo può essere realizzato solo insieme e con partner forti Per questo motivo 3A Composites ha aderito all'associazione A|U|F e.V. nel 2020 e ha istituito un gruppo di lavoro sul tema dei compositi in alluminio.

Come primo produttore di pannelli compositi in alluminio in Europa, abbiamo creato in Germania un ciclo chiuso per la restituzione dei nostri materiali compositi in alluminio. La raccolta e il riciclaggio avvengono in collaborazione con i nostri forti partner di A|U|F, un'associazione sostenuta da produttori tedeschi di costruzioni metalliche e case a sistema e altre imprese, che gestisce un ciclo chiuso per l'alluminio nei settori delle finestre, delle porte e delle facciate. Iniziate insieme a 3A Composites a smaltire in modo sostenibile i pannelli compositi in alluminio! Contattate oggi stesso uno dei nostri partner di raccolta per rimettere nel circolo chiuso i vostri rifiuti di materiali compositi! I referenti per la raccolta dei rifiuti di materiali compositi e per ulteriori informazioni sono indicati qui

Sostenibilità 3A Composites GmbH
Sostenibilità 3A Composites GmbH
Bauhaus, Germany // © Stefan Müller

Ispirazione

Progetti realizzati

Scopri di più